Per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza i cookies. Proseguendo ne accetti l'utilizzo.

  • Home
  • Blog
  • Come correggere i dati catastali
Correzione dati catastali online

Come correggere i dati catastali

Quante volte potreste ritrovarvi costretti, magari all’atto di dover vendere o affittare casa, a regolarizzare un disallineamento che riguarda la vostra proprietà e di cui non immaginavate l'esistenza? Purtroppo molto più spesso di quanto possiate immaginare...

La banca dati della moderna Agenzia delle Entrate porta spesso con sé disallineamenti del passato dovuti ad errori trascrittivi di regolari atti di compravendita, a volture inevase o non registrate, errori di nominativi, codici fiscali assenti o incorretti e tante altre problematiche che l’Agenzia stessa ha il dovere di sistemare se l’interessato è in grado di mostrare i necessari titoli congrui al corretto aggiornamento descrittivo dell’immobile e della persona, fisica o giuridica che lo possiede.

Ogni Agenzia provinciale, come i relativi distaccamenti o poli, dispone di uno sportello in sede tramite il quale è possibile richiedere l’allineamento dei suddetti dati, ma forse non tutti sanno che da qualche tempo è stato istituito un centro telematico valido per ogni provincia attraverso cui è possibile richiedere le correzioni direttamente on-line senza la necessità di rivolgersi personalmente all’ufficio provinciale, soprattutto se distante chilometri dalla propria residenza, unicamente utilizzando il proprio pc ed una connessione internet.

Si tratta del Contact Center dell'Agenzia delle Entrate portale tramite cui, per alcune casistiche, è possibile ricevere una positiva risposta di correzione!

Volture inevase di cui è disponibile il numero di protocollo, correzione dei codici fiscali che trovino corrispondenza con l’anagrafe tributaria, correzione di inesattezze in nomi, date, luoghi di nascita, ragioni sociali e partite IVA, annotazioni dei piani e variazioni toponomastiche, rettifica delle errate quote di possesso, sono tutti esempi di disallineamenti a cui è generalmente possibile porre rimedio autonomamente anche se, nei casi più complessi, consigliamo di fare affidamento ad un professionista del settore che possa indicarvi le migliori procedure anche in termini di tempo o urgenza per arrivare alla soluzione del problema.

Niccolò Maria Barbieri